Il processo Mitford. I delitti Mitford | Jessica Fellowes

Prendete Agatha Christie, aggiungete Downton Abbey e otterrete i delitti Mitford.

Mi sono imbattuta in questa serie nei primi giorni dello scorso anno e presa da una febbre che solo i bei libri fanno salire, ho divorato in men che non si dica i primi tre libri. A dicembre 2020 è arrivato in libreria il quarto capitolo Il processo Mitford, Neri Pozza e non potevo non leggerlo.

Facciamo un passo indietro e per chi non ha capito di cosa parlo dico che i delitti Mitford è la saga creata dalla scrittrice inglese Jessica Fellowes, nipote dell’acclamato autore britannico Julian Fellowes e autrice di alcuni libri che raccontano i retroscena di Downton Abbey divenuti dei veri e propri best seller in patria e non solo. Qualche anno fa ha dato il via a una nuova saga che mescola realtà e fantasia. Realtà, perché le protagoniste, le sorelle Mitford, hanno animato la scena britannica per molti anni a causa di alcune posizioni controverse che presero in campo politico. Nancy, Pamela, Diana, Unity, Jessica e Deborah sposarono chi le idee comuniste e chi le idee naziste in un particolare periodo storico. Fantasia, perché l’autrice ha deciso di affiancare alle irresistibili quattro sorelle un personaggio nuovo di zecca, la cameriera Louise Cannon che si ritroverà suo malgrado immischiata in un caso da risolvere il cui suo contributo sarà sempre determinante e fondamentale.

Con Il processo Mitford siamo nel 1932, Louise ormai è una donna felicemente sposata con il suo poliziotto Guy Sullivan e ha lasciato la casa dei Mitford dove lavorava come cameriera per seguire un corso da dattilografa. Succede che Diana prossima al divorzio da suo marito e in attesa di ufficializzare la sua unione con Sir Oswald Mosley, il fondatore dell’Unione britannica dei fascisti, decide di partire per una crociera con sua madre e sua sorella Unity per evitare pettegolezzi e chiede a Louise di accompagnarle e prestare nuovamente servizio per la famiglia. Inizialmente intenzionata a rifiutare gentilmente, Louise cambierà idea dopo che un uomo a nome del governo britannico le chiede di seguire Diana e annotare tutto ciò che può risultare sospetto e che potrebbe recare danno al Paese. Non potendo dire di no, Louise e le donne Mitford saliranno a bordo della Princess Alice per godersi la crociera se non fosse che le Mitford sono le Mitford e dove ci sono loro qualcuno purtroppo muore. Toccherà a Louise e al marito Guy risolvere il caso quanto più in fretta possibile.

Anche il quarto libro si conferma all’altezza dei precedenti con tutti gli ingredienti giusti che ammaliano il lettore. C’è un giallo da risolvere, ci sono dei personaggi precedentemente conosciuti che cambiano, nel bene e nel male e soprattutto c’è la fotografia di un Paese in bilico, da un lato attratto da nuovi ideali e dall’altro consapevole che quella nuova figura carismatica di cui tutti parlano, sir Adolf Hitler, potrebbe portare ben presto lo scoppio di una nuova guerra mondiale.

Come tutti libri di cui sono follemente innamorata non posso che chiudere con la frase: non vedo l’ora di leggere il prossimo.

  • Titolo: Il processo Mitford. I delitti Mitford
  • Autrice: Jessica Fellowes
  • Casa Editrice: Neri Pozza
  • Data di pubblicazione: 3 Dicembre 2020