Leone

leone

  • Titolo: Leone
  • Autore: Paola Mastrocola
  • Editore: Einaudi
  • Data di pubblicazione: 16 Ottobre 2018

Lo nota un pomeriggio in cui si concede un giro di shopping, lei che il tempo non lo trova mi e che soprattutto ha le spese razionate al centesimo. Katia lo vede al di là della vetrina del negozio di abbigliamento suo figlio Leone, con le mani incrociate e gli occhi socchiusi. Non capisce cosa stia facendo in quella posizione il suo bambino di appena sei anni, lo apprende appena gli si avvicina e lo sente parlare.

Suo figlio Leone prega. Da quando? Chi glielo ha insegnato? Perché lo fa?

Quella visione la sconvolge, lei che non è credente e che non frequenta la chiesa e che non ha mai insegnato a suo figlio alcuna preghiera.

Essere una madre separata comporta anche il doversela vedere da sola in qualsiasi situazione. Vorrebbe inondarlo di domande, capire da quando quella storia va avanti e soprattutto perché all’improvviso qualsiasi cosa stia facendo Leone la interrompe per mettersi a pregare, ma il coraggio per un interrogatorio del genere non lo trova. Il lavoro da cassiera in un supermarket, la gestione della casa, l’accudimento di Leone esauriscono tutte le sue forze. Quando prova a confidarsi con qualche amica dai loro sguardi capisce che la prendono per matta. I problemi con i bambini, quelli seri, sono altri. Poteva essere un bimbo che si ingozzava di merendine, che faceva il bullo a scuola, ecco, quelle erano situazioni di cui si sarebbe dovuta allarmare, non perché pregava.

A pregare a Leone glielo ha insegnato la nonna, la mamma di Katia. I pomeriggi che passava a casa sua erano i più belli, non come quelli a casa dell’altra nonna, la mamma di quel papà che vedeva due venerdì al mese e che trascorreva a mangiare un cheeseburger. La mamma di Katia era diversa e al suo unico nipotino aveva insegnato a pregare. Da quando non c’era più, la preghiera gli aveva restituito quel contatto con la nonna. Si affidava a quell’amico speciale di nome Gesù e lo pregava affinché le cose andassero meglio e qualcosa di bello ogni tanto realmente accadeva.

Paola Mastrocola ha scritto un libro dove pone l’accento sull’importanza delle preghiera indipendentemente dall’esser credenti o laici. È attraverso la preghiera che si stabilisce il rapporto con il proprio Dio, un gesto che accomuna tutte le fedi. Recito una preghiera e mi affido a quel qualcosa che è più grande di me e da cui il mio destino dipende. La necessità di non sentirsi soli, di non sentirsi abbandonati, ma di avere la consapevolezza che accanto a noi ci sia qualcuno che ci protegga. Sembra quasi una favola moderna Leone, con un supereroe fuori da ogni schema classico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...