Il Maggio Dei Libri & #BlogNotesMaggio

Locandina-50x70_2018_orizzanteprima

Oggi 23 aprile, giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, inizia ufficialmente Il Maggio Dei Libri che si concluderà il 31 del prossimo mese.

L’iniziativa di promozione culturale arriva al suo ottavo anno, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di anno in anno si arricchisce di iniziative diventando uno degli appuntamenti fissi per gli amanti della lettura e non solo. Lo slogan del Maggio è: leggere e leggere ovunque. Questa iniziativa infatti mira alla riscoperta della lettura come strumento di crescita personale, civile e sociale e ogni regione si sta impegnando con tantissime iniziative che ruotano tutte intorno al libro e alla lettura. Sono già mille infatti le iniziative registrate nella banca dati sul sito ufficiale de Il Maggio dei Libri e di giorno in giorno crescono. Con il motto leggere, leggere ovunque, si vuole cercare di far uscire la lettura dai soliti contesti come scuole, librerie e biblioteche ed approdare negli angoli più impensabili delle città come negozi, autobus, parchi, cinema, insomma niente deve fermare i lettori e qualsiasi iniziativa legata alla lettura è ben accetta.

Il Maggio dei Libri di quest’anno ha proposto tre filoni tematici ai quali ispirarsi per le iniziative della campagna: Lettura come libertà, 2018 Anno Europeo del Patrimonio e La lingua come strumento d’identità. Il primo filone richiama la libertà che deriva dalle conoscenze acquisite grazie alla lettura, ma anche la libertà di scegliere cosa leggere. Il secondo filone è collegato all’anno europeo del patrimonio culturale ed è l’occasione per scoprire o riscoprire il nostro patrimonio; siamo il Paese con il più alto numero di beni culturali, ogni tanto dovremmo ricordarcelo. Infine il terzo tema si lega alla conoscenza della lingua ed è un omaggio a Tullio De Mauro a un anno dalla sua morte. Come ha affermato “la distruzione del linguaggio è la premessa a ogni futura distruzione” e quindi è bene sempre sottolineare l’importanza della lingua.

Nella scorsa edizione della campagna il Maggio dei Libri ha coinvolto i book blogger che quest’anno tornano a raccontare la campagna di promozione della lettura attraverso i loro blog e gli account social. Accanto a blogger come Laura Ganzetti (Il tè tostato), Francesca Crescentini (Tegamini), Jessica Pelide (Books and Freckles), Simona Scravaglieri (Letture sconclusionate) e altri, quest’anno ci sarò anche io. Dalle pagine di questo blog, ricollegandomi ai filoni tematici proposti dal Maggio racconterò le mie letture preferite.

Per essere aggiornati su tutte le iniziative, basta andare sul sito de Il Maggio dei Libri o seguire i loro canali social: non ci resta che iniziare.

#BlogNotesMaggio

Il #BlogNotes è stato ideato da Laura Ganzetti (Il Tè Tostato) per promuovere attraverso i social gli eventi editoriali in giro per l’Italia. Si basa sulla collaborazione tra chi ha la passione dei libri, blogger o semplici lettori, che si uniscono e fanno rete tra loro e il #BlogNotesMaggio ha proprio l’intento di raccontare il Maggio dei Libri. Quest’anno salgo a bordo del #BlogNotes anche io insieme a un gruppo di fantastici blogger e lettori che vi elenco di sotto:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...