Le mie amiche streghe

_le-mie-amiche-streghe-1491508468

    • Titolo: Le mie amiche streghe
    • Autrice: Silvia Bencivelli
    • Editore: Einaudi
    • Data di pubblicazione: 24 Aprile 2017

Alice è una quasi quarantenne laureata in medicina che al posto del camice bianco da dottore ha preferito la penna e una carriera come giornalista scientifica. E’ pagata per studiare, pensare, leggere, viaggiare, fare domande e raccontare e non è insolito che gli amici la considerino un po’ privilegiata e la invidino tanto. A vederla Alice è un perfetto cinquanta e cinquanta di se stessa: un vulcano con mille storie da scoprire e raccontare e una pasticciona, maldestra e svampita. E’ una donna che ha raggiunto il punto ideale della sua vita e non potrebbe chiedere di meglio. Forse qualcosa che cambierebbe sono le sue amiche.

Valeria, Lucia e Arianna sono le solite amiche di sempre, votate come lei alla scienza che da un giorno all’altro hanno messo nel cassetto la loro razionalità per far spazio a pozioni magiche e teorie assurde. Per Alice è incomprensibile che Valeria provi le cose più assurde per far girare in modo naturale il suo piccolo Lorenzo podalico. Non concepisce la svolta bio e l’ossessione per il cibo sano di Lucia, tanto meno non comprende come un’anestesista come Arianna sia portatrice sana di omeopatia. Le sue amiche sono diventate streghe che ai medicinali classici preferiscono gli intrugli trovati su qualche sito internet, che seguono diete strambe e che sono ossessionate dagli oroscopi (su questo punto sono streghetta anche io, scorpione ascendente leone, le caratteristiche ve le risparmio volentieri).

Silvia Bencivelli ha scritto un frizzante romanzo d’esordio regalandoci un irresistibile personaggio come Alice (e a leggere la biografia dell’autrice non possiamo non pensare a quanto di lei possa esserci). Con la bellezza della pura ironia ha trattato argomenti seri, controversi e spinosi come vaccini e omeopatia che stanno scatenando negli ultimi tempi feroci dibattiti. Valeria, Arianna e Lucia, ma anche Alice, sono personaggi specchio dei tempi che viviamo. Chi non ha mai conosciuto un niente vaccini servono solo a far arricchire le lobby farmaceutiche o peggio ancora i vaccini provocano l’autismo? Quelli del io utilizzo solo cure alternative (alternative a chi? a cosa?) esistono e sono tra noi e raramente sono inclini a cambiare idea, piuttosto vogliono farla cambiare a te (te pazzo che ti vaccini o che ti curi con le medicine).

Lungi da me tirare conclusioni su questi argomenti scottanti (dico solo che qualche mese fa di vaccini ne ho fatti due in un solo pomeriggio e altro che omeopatia, io faccio uso e abuso di farmaci), molte volte si è spinti dalla buona fede specie se di mezzo c’è la propria salute o quella di un proprio caro e in casi come questi a volte si è disposti anche a diventare un po’ streghe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...