Home » Luoghi dei Libri » Spaccanapoli

Spaccanapoli

PSX_20160328_114333[1]

Voltai le spalle e tornai indietro, fino a via Pietro Colletta, nel famoso rione dei Tribunali. Il cielo era azzurro chiaro, smagliante come nelle cartoline al platino, e sotto quella luce gli uomini venivano e andavano in modo confuso, in mezzo agli edifici che sorgevano qua e là, senza ordine apparente, come nuvole. All’inizio di Forcella, mi fermai perplessa. C’era un gran movimento, più su, in cima alla stretta via, un ondeggiare di colori, fra cui spiccavano il rosso chiaro e il nero, un ronzare doloroso di voci. Un mercato, pensai, una rissa. C’era una vecchia seduta accanto a una pietra, all’angolo della via, e mi fermai a domandarle che stessero facendo tutte quelle persone. Alzò il viso butterato del vaiuolo, chiuso in un grande fazzoletto nero, guardò anche lei a quella lontana striscia di sole, in mezzo a Forcella, dove si gonfiava, come una serpe, tanta folla, e ne veniva quell’alterno doloroso ronzio. “Niente stanno facendo signò” disse calma “vuie sunnate“.

Erano anni che non scendevo laggiù, e avevo dimenticato che Forcella, con San Biagio dei Librai, è una delle vie più fittamente popolate di Napoli, dove l’andirivieni della gente dà spesso la sensazione di un avvenimento straordinario. Il sole, attraverso il velo della polvere, diffondeva una luce rossigna, non più gaia. Dalle soglie di centinaia bottegucce, o dalle sedie disposte sui marciapiedi, donne e bambini lo guardavano con una strana aria ebete.

Tratto da “Il mare non bagna Napoli” (Adelphi), Anna Maria Ortese

Spaccanapoli è la strada che divide nettamente la città antica tra il nord e sud; la parte centrale è San Biagio dei Librai.

*Credits Photo Francesca Ottobre 

*Questa citazione la trovate anche sulla mappa di CityTeller

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...