Home » Letteratura italiana » Gli anni al contrario

Gli anni al contrario

41o9szQHCLL._SY344_BO1,204,203,200_

    • Titolo: Gli anni al contrario
    • Autore: Nadia Terranova
    • Editore: Einaudi
    • Data di pubblicazione: 13 Gennaio 2015
    • Compra il libro sul sito di Amazon: Gli anni al contrario 

Anni ’70 quelli della contestazione giovanile dove si scendeva in piazza perché negli ideali si credeva veramente e fortemente e si sperava che il cambiamento ci potesse essere davvero. E’ in questo contesto che si incontrano Aurora e Giovanni, due giovani provenienti da famiglie con ideali in netta opposizione: lei figlia di un fascistissimo che ha permesso alla figlia di studiare principalmente per attendere che compia gli anni giusti per sposarsi e creare famiglia e lui cresciuto in un ambiente di sinistra, che decide di iscriversi alla facoltà di lettere e non fare l’avvocato come da tradizione di famiglia. A unirli sono proprio gli ideali, entrambi amano la politica e la piazza: si incontrano, si piacciono e si innamorano.

Quando Aurora scopre di aspettare una bambina il passo successivo è quasi scontato: il matrimonio. La vita di coppia però non è facile e le responsabilità sono alleggerite, specie se c’è la famiglia di provenienza che ti copre le spalle e che interviene in ogni piccolo problema a risolverlo. Nonostante questo la famiglia di Aurora, Giovanni e la piccola Mara fatica a trovare la stabilità: Giovanni rifugge dal suo ruolo di padre svolto a intermittenza, Aurora cerca di tirare avanti senza di lui continuando a studiare e a ottenere un lavoro che le permetta di vivere con la figlia.

Gli anni passano, Mara cresce e il rapporto tra i suoi genitori è un tira e molla continuo; Aurora permette a quello che è ancora a tutti gli effetti suo marito, assenze e dipendenze e sarà al suo fianco anche quando Giovanni scoprirà di avere l’Aids.

Una storia che tocca vari temi importanti senza focalizzarsi su uno specifico; vediamo inoltre i personaggi crescere e cambiare non sempre positivamente, visto che sono lì pronti a ripetere gli stessi errori. Un buon libro d’esordio questo di Nadia Terranova, ambientato nella sua Sicilia, in un periodo, quello degli anni ’70 che mi ha sempre affascinato.

Leggi la recensione pubblicata sul blog Io Leggo di Io Donna- Corriere della Sera del 26 Luglio 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...